Associazione Culturale equiLIBRI

 Settembre da... leggere - 2011
 

Home Novità/Stampa Chi siamo Archivio Sostenitori Contatti

 

“Settembre da… leggere”

quinta edizione

 15, 16 e 17 settembre 2011

Cuggiono e Castelletto

La quinta edizione di “Settembre da… leggere” , la rassegna culturale proposta dall’Associazione equiLIBRI, si è tenuta, quest’anno, nei giorni 15, 16 e 17 settembre 2011 ed è stata particolarmente ricca di temi e di suggestioni.

E' stato un vero e proprio “viaggio” nell’universo femminile, con donne protagoniste di performance di grande valore artistico e capaci di straordinaria versatilità: un gruppo di ospiti eterogeneo, per età e provenienza, che, attingendo alle diverse esperienze artistiche, si esprime attraverso la narrazione, la musica e il canto. Sono: Rita Charbonnier, attrice, sceneggiatrice e scrittrice di grande talento; Giuditta Scalzi, alias Stella Sorcinelli, artista eclettica, vincitrice del concorso “In Primis” e cantante del duo Pemberton Duchamp, insieme a Giorgio Bertolusso e con l'attrice Francesca Guglielmino; Patrizia Borromeo, impegnata nello studio e nella diffusione dell’arpa celtica, strumento legato alla tradizione nord europea, ha all’attivo numerose esibizioni in Italia ed all’estero. Il gruppo di arpe da lei creato, Il Cerchio delle Fate (Patrizia Borromeo, Barbara Tamagnini, Patrizia Barzaghi, Bruna Somaschini (gruppo arpe), Giovanni Biscuolo (voce solista), esegue un repertorio che comprende brani di musica tradizionale europea, sia strumentali sia vocali ed alcune rivisitazioni di brani classici e brani inediti.

Programma dettagliato


GIOVEDI’ 15 SETTEMBRE 2011
ore 2
0,00
- Castelletto di Cuggiono, presso il ristorante LA PIROGUE, via al Ponte 10

 

Rita Charbonnier presenta

LE DUE VITE DI ELSA [Piemme]

Elsa non si è mai sentita parte di quella che è considerata una delle famiglie più in vista della Roma fascista. Fino ai vent'anni la ragazza ha seguito docilmente il volere del padre e della zia, facendo sempre ciò che ci si aspettava da lei, anche quando si trattava di esporsi alla derisione e allo scherno, salendo sul palco di un teatro per interpretare il ruolo di Anita Garibaldi in un'orribile pièce voluta dal regime. Tuttavia, proprio grazie al teatro e, soprattutto, al personaggio di Anita, una donna impavida, forte, bella, Elsa scopre una se stessa che non credeva potesse esistere. Ma un cambiamento di questo genere, per la sua famiglia, è inaccettabile. L’aspetta così un viaggio verso una clinica svizzera dove tenterà di riportare alla luce ricordi rimossi.

Reading musicale
di Rita Charbonnier,
seguito da cena a buffet


Guarda il video
della presentazione romana

Rita Charbonnier si è diplomata presso la Scuola di Teatro Classico dell’ Istituto Nazionale del Dramma Antico, è stata giornalista pubblicista ed ha frequentato il Corso di formazione e perfezionamento per sceneggiatori della RAI. Ha svolto un’intensa attività teatrale per poi dedicarsi prevalentemente alla scrittura di soggetti e sceneggiature per la televisione, di racconti e di romanzi.

 


 

VENERDÌ 16 SETTEMBRE 2011 – ore 21.00
presso
Le radici e le ali” – Via S. Rocco, 48 – Cuggiono (MI)

 

Giuditta Scalzi presenta

I MAMMIFERI FELICI
RIDONO FINO A TARDA NOTTE
[Newton Compton]

Reading musicale di Giorgio Pemberton & Stella Duchamp che eseguiranno brani accompagnati dalla chitarra

Otto vive a Milano con i genitori e sogna di fare l’attore comico. A Firenze, in occasione di un provino, conosce Valentina. Lui figlio di operai, lei di una famiglia dell’alta aristocrazia milanese.
Il ragazzo è consapevole della loro diversità, ma per tentare di vincere ogni resistenza, decide di portare Valentina in vacanza: a bordo di una 600 del 1965 attraversano il Paese fino ad arrivare a Palinuro dove trascorrono giorni indimenticabili. Ma durante il viaggio di ritorno Valentina ha un incidente e un’amnesia temporanea cancella il ricordo di
Otto

Il romanzo
e il booktrailer

 

Guarda il video
e ascolta
...

Laureata in lettere classiche, Giuditta Scalzi ha frequentato la scuola di Teatro Maigret & Magritte dove oggi è docente, dopo aver conseguito un master in teatro Sociale e di Comunità. È insegnante di italiano e latino. Canta nel duo vocale Pemberton Duchamp. I mammiferi felici ridono fino a tarda notte è il suo primo romanzo, selezionato per la pubblicazione tra più di 200 manoscritti nell’ambito del concorso “In Primis”.

 


 

SABATO 17 SETTEMBRE 2011 – ore 21.00
Nell'esclusiva cornice di Villa Clerici – Castelletto di Cuggiono

Patrizia Borromeo e Il Cerchio delle Fate presentano


MY SEASONS Brani orginali di Patrizia Borromeo, arpa solista


INcanto d'ARPE – Brani eseguiti da Patrizia Borromeo, Barbara Tamagnini, Patrizia Barzaghi, Bruna Somaschini (gruppo arpe), Giovanni Biscuolo (voce solista)

 

Patrizia Borromeo si dedica da tempo allo studio e alla diffusione dell’arpa celtica, strumento legato alla tradizione nord europea, ed ha all’attivo numerose esibizioni in Italia ed all’estero. Oltre ad esibirsi come solista, collabora con diversi ensemble di musica e con la compagnia teatrale “Teatro Laboratorio Mangiafuoco” di Milano. Ha inciso diversi cd fra cui “SIMILITUDINI”, un’autoproduzione del 2008 che contiene brani di propria composizione.

Il gruppo Patrizia Borromeo e il Cerchio delle Fate si è formato nel 2007 ed ha suonato in diversi contesti riscuotendo ampi consensi. Il gruppo di arpe celtiche, ha come obiettivo ricreare un'atmosfera di intima condivisione di storie, aneddoti, canti e danze che sono stati riscoperti e rielaborati con passione.

 

 

Programma di sala

Arpa solista: “My seasons”


Fontana di Bienno - arpa

Semplicemente volteggia - arpa e voce

Dulce Amargura - arpa

An Irish Blessing - arpa e voce

Nel fuoco di Camilla - arpa

Aubade - arpa e voce

Kore - arpa

Il sogno di Tobia - arpa e voce

“INcanto d'arpe”

J'ai fait une maîtresse arpa, voce e gruppo d'arpe

Giro del re - arpe

Porque lloraa - arpe e voce solista

Scedryk - arpe

Brian Boru's March - arpe

Equinozio - arpe

The trees they grow high - arpe e voce solista

Pavana - Vent fin - arpe e voci

Oltre alle autrici ed agli artisti che si sono esibiti senza richiedere alcun compenso, si ringrazia per la generosa  collaborazione Libreria di Cuggiono, Ecoistituto della Valle del Ticino, per l'utilizzo del centro polifunzionale Le Radici e le Ali, la fiorista Tina Milani, per aver abbellito la sala di Villa Clerici a Castelletto.


Leggi l'approfondimento e guarda tutte le foto della serata

 

Lascia un commento o una proposta!

 

  Free Hit Counter

Inviare a scrivimi@equi-libri.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti.
Ultimo aggiornamento: 23-09-11